Legge stabilità, da Tobin tax 1 mld 2013, 1,2 mld 2014

venerdì 14 dicembre 2012 16:41
 

ROMA (Reuters) - La nuova versione della Tobin tax dovrebbe assicurare 1 miliardo nel 2013, 1,215 miliardi nel 2014 e 1,2 miliardi nel 2015.

La versione originaria della tassa sulle transazioni finanziarie avrebbe prodotto un gettito di 1,088 miliardi l'anno. Quindi, secondo la relazione tecnica depositata questa mattina dal governo, le modifiche si traducono in minori entrate pari a 83,6 milioni il prossimo anno, maggiori entrate per 126,8 milioni nel 2014 e nuove risorse per 113,9 milioni nel 2015.

L'emendamento rimanda a marzo 2013 l'introduzione dell'imposta. Nel caso delle transazioni su azioni, chiarisce la relazione tecnica, la tassazione si applica sul trasferimento della proprietà e non sulla compravendita, rendendo esenti le operazioni intraday. L'aliquota per il prossimo anno è pari allo 0,12%, allo 0,1% dal 2014. Se le azioni sono negoziate in mercati non regolamentati (over the counter), l'aliquota prevista tra marzo e dicembre 2013 sale allo 0,22% e scende allo 0,2% dal 2014.

Nel caso dei derivati, l'imposta si applica da luglio 2013 "in misura fissa, determinata con riferimento alla tipologia di strumento e al valore del contratto", inclusi warrant, covered warrant e certificate. La tassa va da un minimo di 12,5 centesimi a un massimo di 200 euro ad operazione, secondo la riformulazione dell'emendamento depositata questa mattina.

Nel caso di trading ad alta frequenza, l'emendamento prevede un'aliquota pari allo 0,02% "sul controvalore degli ordini annullati o modificati che in una giornata di Borsa superino" una soglia numerica ancora da stabilire. La soglia "non può in ogni caso essere inferiore al 60% degli ordini trasmessi".

Nel valutare gli effetti finanziari, il governo stima un volume annuo imponibile di transazioni in azioni pari a 639 miliardi, che viene ridotto a circa 446,9 miliardi (-30,1%) per tenere conto sia delle esenzioni sia di una possibile riduzione delle operazioni. Le transazioni azionarie over the counter dovrebbero ammontare a 416 miliardi, ma il governo fonda i suoi calcoli su una stima più prudenziale di 385 miliardi (-7,5%).

(Giuseppe Fonte e Roberto Landucci)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia