Meridiana verso assemblea per eccesso perdite, taglia flotta

giovedì 13 dicembre 2012 10:13
 

MILANO (Reuters) - Alla luce dei risultati gestionali a fine ottobre, il Cda di Meridiana ha deciso di convocare l'assemblea dei soci per eccesso di perdite sul capitale e ha deciso una serie di interventi tra cui la riduzione di flotta e personale.

Lo si legge in una nota della compagnia aerea in cui si sottolinea che il Cda ha condiviso in via generale le linee guida e le azioni previste dal piano industriale predisposto dal management "valutando peraltro necessari ulteriori approfondimenti, anche con riferimento alla finanziabilità del piano nonché alla predisposizione dell'opportuno corredo valutativo di rischiosità che consideri l'impatto dei fattori macroeconomici, competitivi e di mercato sulle relative grandezze".

La data dell'assemblea ex art. 2446 del codice civile (articolo di legge che dà un anno di tempo per ripianare le squilibrio patrimoniale dovuto a perdite superiori a un terzo del capitale), convocata - spiega la nota - a causa di una "situazione patrimoniale di erosione del capitale sociale", sarà fissata dal presidente "compatibilmente alla necessità di elaborare la relativa situazione patrimoniale di riferimento".

Dal 7 gennaio è prevista la dismissione di 10 aeromobili e l'estensione della cassa integrazione ad ulteriori 600 lavoratori per un totale di 1.450, in vista di un accordo tra azienda e lavoratori atteso entro il 31 dicembre 2012.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia