Mercato immobiliare, compravendite -25%, dati peggiori dal 2008

mercoledì 12 dicembre 2012 11:12
 

ROMA (Reuters) - In Italia le compravendite di immobili nel secondo trimestre di quest'anno hanno registrato un calo di quasi il 25% rispetto allo stesso periodo del 2011, dice Istat, e i dati sono i peggiori dal 2008.

Nello stesso periodo, i mutui e gli altri finanziamenti per acquisto di immobili sono calati di oltre il 41%.

In un rapporto flash sul mercato immobiliare, l'Istituto di statistica rileva che nel secondo trimestre 2012 le compravendite di unità immobiliari sono state 167.721, per il 93,3% relative a immobili per abitazioni.

"Rispetto al secondo trimestre 2011, le compravendite di immobili ad uso residenziale diminuiscono del 23,6 e quelle di immobili ad uso economico del 24,8%", dice Istat in un comunicato.

"Nel secondo trimestre del 2012 si registrano le variazioni tendenziali più sfavorevoli dal 2008", aggiunge la nota.

Il calo delle compravendite sia per uso residenziale che economico è più accentuato in provincia rispetto alle grandi città.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Appartamenti in vendita a Roma. REUTERS/Giampiero Sposito