Italia, leading indicator Ocse ottobre mostra stabilizzazione

lunedì 10 dicembre 2012 12:18
 

MILANO (Reuters) - Il leading indicator elaborato dall'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, che anticipa i cambiamenti nell'attività economica rispetto al trend, mostra nel caso dell'Italia un livello stabile a novembre, su valori equivalenti a una "stabilizzazione della crescita".

Il quadro è in leggero miglioramento rispetto a quanto prospettato il mese scorso, quando l'Ocse parlava di "primi segnali di stabilizzazione dopo mesi di detreioramento".

Il super-indice italiano resta stabile da settembre a 99,0 contro il 99,3 (-0,1) della zona euro, 98,7 (-0,1) della Germania e 99,4 (-0,1) della Francia

L'attuale giudizio di "stabilizzazione della crescita" accomuna l'Italia alla zona Ocse, ai G5 asiatici (Cina, India, Indonesia, Giappone e Corea), al G7, alla Cina e all'India.

Su zona euro, Francia e Germania, la valutazione Ocse è di "crescita debole".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia