Borse Asia Pacifico in leggero rialzo, Shanghai +1%

lunedì 10 dicembre 2012 09:24
 

SINGAPORE (Reuters) - Seduta positiva per le borse dell'area Asia-Pacifico, con l'indice regionale, sui massimi degli ultimi sedici mesi, dopo i dati incoraggianti da Cina, sulla produzione, e Stati Uniti, sull'occupazione.

Pesano invece i numeri sul commercio cinese, che si sono rivelati inferiori alle previsioni.

"A questo punto, i dati negativi non sono più una grande sorpresa per il mercato", dice Christian Keilland, capo del trading a BTIG di Hong Kong.

Attorno alle 8,30 italiane, l'indice Msci dell'area Asia-Pacifico è in rialzo dello 0,14%. Il Nikkei, non compreso nell'indice, ha chiuso a +0,1%.

HONG KONG sale grazie ad acquisti su immobiliare e bancari cinesi.

SHANGHAI prosegue il rimbalzo dopo il minimo da quattro anni segnato il 4 dicembre. Tornano gli acquisti con buoni volumi grazie ai dati che, secondo i trader, evidenziano una crescita lenta ma stabile.

TAIWAN perde terreno dopo una prima parte della seduta positiva. Pesano i settori dei produttori di macchinari e di chip.

SIDNEY positiva, ma sotto i massimi, a causa di un dato deludente sui mutui ipotecari.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com)

Sul sito www.reuters.it

altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia