Giappone, revisione Pil segnala che economia è in recessione

lunedì 10 dicembre 2012 10:05
 

TOKYO (Reuters) - L'economia giapponese si è contratta per il secondo trimestre consecutivo nel periodo luglio-settembre secondo i dati rivisti diffusi oggi dal governo, mostrando che la debole domanda globale ha spinto in lieve recessione un'economia tipicamente dipendente dall'export.

Il Pil si è contratto dello 0,9% congiunturale nel terzo trimestre, in linea con quanto emerso dalla rilevazione preliminare di un mese fa. Su base annua la contrazione è del 3,5%. Sono giunti in mattinata anche i numeri sulla bilancia corrente giapponese, il cui surplus si è ridotto di oltre il 29% annuo in ottobre, a circa 377 miliardi di yen. In aumento invece la fiducia del settore servizi giapponese (l'indice di novembre sale a 40,0 punti dai 39,0 di ottobre) mentre è calata quella dei consumatori (a 39,4 da 39,7). Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Giappone, revisione Pil segnala che economia è in recessione. REUTERS/Toru Hanai