Bundesbank taglia stime crescita Pil Germania per 2012 e 2013

venerdì 7 dicembre 2012 09:08
 

MILANO (Reuters) - La Bundesbank ha tagliato le stime di crescita del Pil delle Germania per il 2012 e il 2013 visto l'impatto della crisi del debito della zona euro sulla sua economia, ma sostiene che il paese riprenderà presto il suo cammino di crescita.

Per l'anno in corso l'istituto centrale tedesco vede adesso una crescita dello 0,7% rispetto alla precedente previsione dell'1%, mentre nel 2013 il Pil è stimato a +0,4%, in calo dalla previsione di giugno di +1,6%.

Nel 2014 la prima economia della zona euro dovrebbe invece tornare a crescere con un tasso dell'1,9%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia