Telecom Italia, trattative con Cdp su rete, per TI Media vuole di più

giovedì 6 dicembre 2012 19:57
 

MILANO (Reuters) - Il cda di Telecom Italia ha dato mandato al management di negoziare con la Cassa Depositi e Prestiti la possibilità di una partecipazione in una società della rete.

Lo dice una nota della società, aggiungendo che si è deciso di "non procedere" con l'offerta del finanziere egiziano Naguib Sawiris, che intendeva investire in Telecom Italia, attraverso un aumento di capitale.

Per quanto riguarda la cessione di TI Media, il consiglio ha esaminato le due offerte ricevute e ha dato mandato ai manager di negoziare condizioni migliorative.

La nota non fa riferimento alla brasiliana GVT, per la quale il gruppo non ha presentato un'offerta non vincolante, ma che, ha detto il presidente Franco Bernabè, sarebbe interessante, anche se troppo costosa.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia