Mps: governo non sta considerando ipotesi di prendere azioni dice Grilli

giovedì 6 dicembre 2012 17:38
 

MILANO (Reuters) - Al momento il governo non si vede azionista di Mps nell'ambito del processo innescato dai Monti bond a favore dell'istituto senese.

A dirlo è il ministro dell'Economia Vittorio Grilli.

"Stiamo operando di concerto con la Commissione Ue per agire con gli strumenti di backstop europei", ha detto Grilli in risposta a una domanda sulla possibilità di prendere azioni Mps da parte del Tesoro.

"Questo è il nostro intento e quindi non vedo ancora assolutamente una ipotesi di quel tipo", ha aggiunto a margine di un convegno.

Il cda di Mps ha autorizzato l'emissione di Monti bond per 3,9 miliardi di euro, iter che potrebbe portare il Tesoro a diventare azionista.

(Stephen Jewkes, Elvira Pollina)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia