Nucleare, Enel conclude collaborazione con Edf, rimborso 613 mln

martedì 4 dicembre 2012 18:22
 

ROMA (Reuters) - Enel ha notificato oggi alla società francese Edf l'esercizio del diritto di recesso dal progetto in costruzione del reattore nucleare Epr (European Pressurized Reactor) di Flamanville, in Normandia, e negli altri cinque impianti da realizzare in Francia utilizzando la stessa tecnologia Epr.

Si è così concluso l'accordo di collaborazione strategica che le due società avevano sottoscritto nel novembre del 2007 prima che un referendum del giugno 2011 impedisse lo sviluppo dell'energia nucleare in Italia.

Con l'uscita dal progetto, Enel sarà rimborsata delle spese anticipate, in relazione alla sua quota del 12,5% nel progetto, per un ammontare complessivo di circa 613 milioni di euro più gli interessi maturati, rende noto un comunicato.

La transazione entrerà in vigore dal 19 dicembre 2012.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia