Fisco, Bersani per imposta su grandi patrimoni immobiliari

venerdì 30 novembre 2012 09:53
 

ROMA (Reuters) - Alleggerire l'Imu sull'abitazione principale attraverso un'imposta personale sui grandi patrimoni immobiliari.

In un intervento su Canale 5, il segretario del Pd e candidato alle primarie del centrosinistra, Pier Luigi Bersani, suggerisce la soglia di un milione di euro oltre la quale dovrebbe scattare l'imposta.

"Io sono per alleggerire l'Imu sulla prima casa e affiancarla con un'imposta personale sui grandi patrimoni immobiliari", ha detto Bersani a La telefonata di Belpietro dicendosi disponibile a trattare la soglia.

"Non sto parlando di poveracci. Credo noi avessimo indicato un milione di euro", ha spiegato.

Per contrastare l'evasione fiscale, il segretario del Pd sollecita interventi che aumentino la tracciabilità dei pagamenti e rendano più semplice al fisco italiano ricostruire i movimenti bancari.

"Quel che mi interessa è la tracciabilità e la trasparenza. Dobbiamo accettare che giri meno contante".

Prendendo a riferimento la Francia, Bersani vuole che "il fisco, nel pieno rispetto della privacy, abbia la possibilità di avere informazioni sui movimenti bancari".

Secondo Bersani, l'attuale soglia di 1.000 euro per l'uso del contante è troppo alta e bisogna ridurla gradualmente nel tempo a 300 euro.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il segretario del Pd Pier Luigi Bersani. REUTERS/Remo Casilli