Btp sulle posizioni, spread su Bund fermo in area 320 pb

venerdì 30 novembre 2012 12:36
 

MILANO (Reuters) - Secondario italiano sui valori della chiusura precedente intorno a metà seduta, al termine di una settimana caratterizzata da una performance particolarmente brillante della 'periferia' europea - Btp in testa - che ha visto tassi in caduta fino ai minimi da due anni.

Sul tratto decennale il premio di rendimento nei confronti della Germania si assesta intorno ai 320 centesimi, una decina di tick oltre i minimi di ieri record da circa metà ottobre, mentre il tasso del dieci anni novembre 2022 torna oltre 4,5%, livello infranto sempre ieri per la prima volta da due anni.

"Nella seduta di ieri è proseguito il rally di Italia e Spagna, su cui sono scattate nella seconda parte della sessione le prese di beneficio" scrive la nota quotidiana a cura dell'ufficio studi UniCredit.

Per quanto riguarda nello specifico il mercato italiano, prosegue, "diversi elementi indicano che il Bund è sopravvalutato e non sta ancora rispondendo al clima di maggiore propensione al rischio; tra questi la discesa dei rendimenti italiani ai minimi da inizio 2011 cui non equivale un analogo rientro degli spread".

"Si è corso tanto ed è normale fermarsi: sono valori da consolidare anche perché lo scenario macro non è molto cambiato a dispetto dell'accordo sul fronte Grecia su cui rimangono peraltro alcune incognite" commenta un addetto ai lavori.

Da Berlino, intanto, in linea alle aspettative di mercato e analisti il Bundestag si è appena pronunciato positivamente sulle ultime misure dei creditori internazionali a favore di Atene.

"Un via libera assolutamente scontato... un'ampia parte delle presunte opposizioni dei parlamanteri vanno intese come semplice campagna elettorale" aggiunge il trader.

Sul fronte macro del tutto trascurabile la reazione agli ultimi numeri sia Istat sia Eurostat su inflazione e occupazione.

Da una conferenza parigina, Mario Draghi ribadisce che la crisi della zona euro non è affatto terminata ma torna a esprimere relativo ottimismo parlando dell'effetto positivo sulla fiducia ottenuto dalla Bce grazie al semplice annuncio del programma 'omt'.   Continua...

 
Un operatore di borsa a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid