Borse Europa in rialzo su attese accordo su bilancio Usa

giovedì 29 novembre 2012 10:47
 

LONDRA (Reuters) - Borse europee in rialzo sulla scia di Wall Street, grazie alle speranze di un accordo sul bilancio Usa; in luce, in particolare, il settore delle materie prime.

Intorno alle 10,30 il FTSEurofirst300 sale dello 0,8%, mentre l'indice Stoxx Europe 600 Basic Resources avanza dell'1,6%. Tra le singole piazze, Londra guadagna lo 0,8%, Parigi lo 0,9% e Francoforte lo 0,7%.

L'interesse per l'azionario è cresciuto dopo che ieri il presidente Usa Barack Obama e lo speaker alla Camera John Boehner hanno fatto intendere che Repubblicani e Casa Bianca potrebbero presto arrivare a un accordo per evitare le misure di austerità da 600 miliardi di dollari previste con il cosiddetto 'fiscal cliff'.

La speranza di un'intesa ha aiutato le borse europee a rimbalzare dai minimi da quasi quattro mesi di metà novembre e a recuperare il 4% nelle ultime sette sedute. Un ulteriore segno di una rinnovata propensione al rischio è data dall'indice di volatilità Euro STOXX 50, sui minimi da cinque anni.

"Le aspettative sono di un accordo entro la fine dell'anno", commenta Ian Williams, equity strategist di Peel Hunt, che però sottolinea che ci potrebbero essere ancora molti ostacoli lungo il percorso che potrebbero condizionare l'andamento delle borse nell'ultimo mese dell'anno.

"Gli investitori devono sapere che i segnali di fumo che verranno dalle trattative a Washington dovranno essere trattati con cautela; sono destinati a aumentare la volatilità dei mercati, che già sono esposti a movimenti caratterizzati da bassi volumi", avverte.

I titoli in evidenza:

* Debole John Wood Group, in calo di quasi il 4% dopo che il Wood Family trust e alcuni membri della famiglia Wood hanno venduto le loro azioni nella società di servizi energetici.

* Poco mossa BP dopo che ieri è stata bandita dal governo Usa per nuovi contratti federali dopo che l'Epa, l'agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti, l'ha giudicata con "scarsa integrità nella gestione degli affari" in relazione al disastro di Deepwater Horizon, nel Golfo del Messico, del 2010.

* Sale Nokia dopo che il produttore del BlackBerry, Research In Motion, ha perso un consenzioso sull'utilizzo delle licenze Nokia Oyj. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
La sala operativa della borsa di Francoforte. REUTERS/Remote/Staff