Asta Bot 6 mesi, tasso sotto 1% dopo oltre 2 anni

mercoledì 28 novembre 2012 11:35
 

MILANO (Reuters) - Il Tesoro ha collocato stamane i previsti 7,5 miliardi di euro di Bot a sei mesi, a fronte degli 8,5 miliardi in scadenza. Per la prima volta da oltre due anni il rendimento del Bot semestrale si attesta in asta sotto la soglia dell'1%.

Il rendimento del Buono è sceso allo 0,919% dall'1,347% dell'ultimo collocamento, di fine ottobre, portandosi ai minimi da aprile 2010.

Il rapporto di copertura è risultato pari a 1,65 dal precedente 1,52.

Di seguito i commenti di alcuni operatori:

CHIARA CREMONESI, UniCredit

"L'asta è stata buonissima, con una domanda molto alta e un rapporto di copertura salito rispetto all'ultimo collocamento. È sicuramente un fortissimo segnale che il costo di finanziamento sia sceso ai livelli di aprile del 2010, ovvero di prima ancora della concessione del primo pacchetto alla Grecia. Ieri attorno alle 13, sul grey market, il titolo trattava attorno ad un rendimento dello 0,97%, quindi da allora ad adesso ha fatto un bel rally. Il Bot è uscito più o meno a 'fair value' sulla curva e per ora sul mercato secondario tiene sui valori di emissione".

ALESSANDRO GIANSANTI, Ing

"Confermato il trend positivo per la carta italiana, si va verso un finale d'anno molto tranquillo. Se pensiamo a un anno fa, quando la stessa scadenza era stata collocata oltre il 6%, si capisce quanta strada è stata fatta. Grazie all'impegno della Bce i titoli italiani fino a 3 anni sono percepiti praticamente come risk-free dagli investitori. Potrà esserci qualche piccola tensione a ridosso delle elezioni, ma i tassi si terranno ben lontani dai livelli che l'anno scorso avevano messo a rischio la sostenibilità del debito italiano".

 
Operatori durante una seduta. REUTERS/Brendan McDermid