Euro poco sotto 1,3 dollari dopo superamento impasse Grecia

martedì 27 novembre 2012 10:27
 

LONDRA (Reuters) - Viaggia a un soffio da 1,3 dollari la valuta unica europea nelle prime battute sulla piazza londinese, dopo aver messo a segno il massimo da fine ottobre con una punta di 1,3009 secondo gli schermi Reuters.

A monte dell'intonazione positiva del cambio l'intesa tra Eurogruppo e Fondo monetario internazionale sulla riduzione del debito greco, raggiunta nella notte dopo dodici ore di riunione.

In buona parte scontato dai mercati, l'accordo siglato dai ministri finanziari consente di superare un'impasse che si trascina almeno da mesi e tende a favorire la propensione al rischio.

Risale lievemente dai minimi ma resta di fondo debole la divisa nipponica, su cui pesa la nuova richiesta di ulteriori misure espanvive sui tassi già prossimi allo zero da parte di Shinzo Abe, leader dell'opposizione indicato dai sondaggi come favorito per la carica di primo ministro nelle elezioni di metà dicembre. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia