Telecom, Fossati: offerta Sawiris interessante se intorno a 1,5 euro

lunedì 26 novembre 2012 15:06
 

MILANO (Reuters) - Marco Fossati, azionista di Telecom Italia con il 5% del capitale, esterno al patto di sindacato che vincola i soci principali in Telco, dice che l'offerta di Naguib Sawiris per l'acquisto di una quota Telecom è interessante solo se il prezzo è intorno a 1,5 euro per azione.

"Mi sembra di aver capito che non ci sia ancora una proposta specifica e dettagliata", dice Fossati a Reuters.

"Aspettiamo di vedere le prossime mosse di Sawiris", aggiunge. "L'operazione deve essere realizzata a un prezzo corretto e deve essere destinata a creare valore. In mancanza di tutto ciò mi sembra che sia nell'interesse di tutti lasciar cadere l'offerta".

"Un prezzo corretto è intorno alle valutazioni che tutti i principali soci di Telecom Italia hanno fatto nei loro bilanci, quindi intorno a 1,5 euro per azione", aggiunge.

Telco detiene il 22,4% circa di Telecom Italia ed è partecipata da Telefonica con il 46,18% del capitale, Mediobanca e Intesa Sanpaolo con l'11,62% ciascuno e il gruppo Generali con il 30,58%.

Il 6 dicembre è atteso un consiglio Telecom Italia che dovrebbe discutere anche dell'offerta di Sawiris.

Un aumento di capitale riservato a 1,5 euro per azione - prezzo di carico delle azioni Telecom in Telco - porterebbe Sawiris al 10-15% con un investimento di 2-3 miliardi.

Una fonte ha detto nei giorni scorsi che vede un ingresso di Sawiris con il 10% del capitale o poco più.

Secondo un analista, l'iniezione di liquidità che potrebbe arrivare da Sawiris è un'occasione per ridare forza al conto patrimoniale del gruppo.   Continua...

 
Una struttura di Telecom Italia a Roma. REUTERS/Alessandro Bianchi