Draghi: Bce vede ritorno fiducia su prospettive zona euro

venerdì 23 novembre 2012 11:28
 

FRANCOFORTE (Reuters) - Il nuovo programma di acquisto bond della Bce ha favorito un relativo ritorno della fiducia nella zona euro. A dirlo è il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi, aggiungendo che Francoforte è pronta ad iniziare gli acquisti quando si renderà necessario.

Draghi ha parlato di un outlook in costante peggioramento durante l'ultima estate e di un sistema finanziario frammentato, il che ha obbligato la Bce a prendere l'iniziativa che, insieme all'azione dei governi, ha permesso di avere condizioni di mercato più favorevoli.

"Mi posso rivolgere a voi con alle spalle un relativo ritorno di fiducia sulle prospettive dell'area euro" ha affermato Draghi in un discorso pronunciato all''European banking congress' di Francoforte. "Il ritorno della fiducia è giustificato".

"Dato che tale ritorno della fiducia è stato legato in parte all'annuncio dell'Omt, vorrei assicurare i mercati finanziari che siamo pronti a mettere in pratica il programma se e quando si renderà necessario" ha aggiunto, invitando anche i governi ad andare avanti con le riforme strutturali.

Draghi ha affermato inoltre di concordare sull'esigenza di realizzare in maniera tempestiva la supervisione bancaria europea, sottolineando però che processo deve essere fatto bene.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il presidente della Bce Mario Draghi. REUTERS/Alessandro Garofalo