Germania, Pil trim3 confermato a +0,2% su trimestre, +0,4% su anno

venerdì 23 novembre 2012 08:58
 

La Germania sente gli effetti della crisi della zona euro: le esportazioni e i consumi privati hanno sostenuto ancora la crescita tedesca nel terzo trimestre di quest'anno, seppur ad un ritmo più lento.

L'ufficio federale di statistica ha confermato oggi che il prodotto interno lordo tedesco ha rallentato a +0,2% nei tre mesi a fine ottobre dopo essere cresciuto dello 0,3% nel secondo: le aziende stanno infatti rimandando gli investimenti a causa dell'incertezza della crisi.

Il dato destagionalizzato evidenzia che gli investimenti lordi non hanno contribuito in nessun modo alla crescita del terzo trimestre. Un supporto è arrivato dalle esportazioni, aumentate dell'1,4%, mentre la spesa governativa è cresciuta dello 0,4% e i consumi privati dello 0,3%. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il cancelliere tedesco Angela Merkel. REUTERS/Eric Vidal