Zona euro, indici Pmi prospettano trimestre peggiore da inizio 2009

giovedì 22 novembre 2012 14:43
 

MILANO (Reuters) - L'economia della zona euro è impostata a segnare il trimestre peggiore dall'inizio del 2009, secondo quanto mettono in evidenza gli indici Pmi diffuse oggi.

A novembre l'indice Pmi composito, elaborato da Markit sulla base di un sondaggio dei direttori di acquisto, si è portato a 45,8, invariato da ottobre, confermandosi sotto la soglia dei 50 punti che separa la crescita dalla contrazione.

A fare peggio è il settore dei servizi, il cui indice si è portato a 45,7 da 46, segnando il livello più basso da luglio 2009. In risalita, ma comunque in recessione, il settore manifatturiero, il cui Pmi si è portato a 46,2 da 45,5, ai massimi da marzo.

Secondo gli analisti di Markitm le indicazioni dei Pmi sono coerenti con una contrazione dell'economia della zona euro dello 0,5% nell'ultimo trimestre dell'anno. Si tratterebbe della perfomance peggiore dai primi tre mesi del 2009.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Zona euro, indici Pmi prospettano trimestre peggiore da inizio 2009. REUTERS/Lee Jae-Won