Borsa Milano chiude mattinata in rialzo, balzano Buzzi, Mediaset

giovedì 22 novembre 2012 14:44
 

MILANO (Reuters) - Piazza Affari prosegue in positivo, senza grandi variazioni sulla prima mattinata, in un ritrovato mood di fiducia che coinvolge i mercati europei dopo l'arrivo di buoni dati macro dalla Cina e sulle notizie di un allentamento delle tensioni nella Strisca di Gaza.

"Le notizie positive arrivate dal Medio Oriente e il ritorno all'espansione del comparto manifatturiero in Cina sembrano essere i principali driver del movimento odierno", commenta Vincenzo Longo, market strategist di IG.

Le borse non hanno dato troppo peso alle nuove prospettive disegnate dagli indici Pmi per l'economia della zona euro, impostata a segnare il trimestre peggiore dall'inizio del 2009.

I volumi sulle piazze azionarie rimangono sottotono a causa della chiusura di Wall Street per la festività del Ringraziamento.

Attorno alle 12,25 il benchmark FTSE Mib sale dello 0,65% in linea con l'Allshare, mentre l'indice delle borse europee FTSEurofirst 300 guadagna lo 0,37%.

* Le banche virano in positivo con UNICREDIT e INTESA in linea con il listino principale. Positive BANCO POPOLARE, MPS e UBI.

* Tonica BUZZI UNICEM che beneficia della notizia dell'inizio di copertura da parte di Bernstein con giudizio 'outperform' e target price a 11,10 euro. Valutazioni positive sono giunte anche da Ubs, che promuove la società a 'neutral' da 'sell'.

* Ancora sugli scudi MEDIASET dopo il rally di ieri. "Il titolo sta rimbalzando dopo i minimi toccati sulla scia della brutta trimestrale. E' un normale movimento di mercato che non è dettato da ragioni specifiche", commenta un analista di una banca italiana.

* Ben comprata SAIPEM che si è aggiudicata un nuovo contratto in Messico e ha negoziato variazioni in uno E&C onshore in Australia per un valore di oltre 800 milioni di dollari.   Continua...

 
Un'immagine della borsa di Milano. REUTERS/Paolo Bona