Btp, spread con Bund a minimo da 26 ottobre in scia rally Spagna

mercoledì 21 novembre 2012 17:16
 

MILANO (Reuters) - Il differenziale fra i tassi dei decennali italiano e tedesco ha toccato quota 340 punti base, minimo dallo scorso 26 ottobre, nonostante le deludenti notizie in arrivo dal fronte greco dopo l'Eurogruppo di ieri notte.

Il mercato che sta sovraperformando gli altri è quello spagnolo, che registra un restringimento di una decina di punti base sulla Germania in termini di spread rispetto alla chiusura di ieri.

"Sono riposizionamenti di portafoglio. Gli investitori si stenno riposizionando sul debito spagnolo che quest'anno ha avuto la performance peggiore. Il mercato si aspetta una richiesta di aiuti entro il primo trimestre di quest'anno e l'ottimismo è tale che neanche l'asta di domani ha un impatto significativo" dice un trader.

Il differenziale fra i tassi dei decennali spagnolo e tedesco alle 16,45 quota 429 punti base, da una chiusura ieri a 440.

Alla stessa ora lo spread Italia/Germania è a 341 punti base, da una chiusura ieri a 346 e dopo un massimo di seduta a 351 registrato sulla delusione relativa al mancato accordo dell'Eurogruppo.

La Spagna torna domani sul primario con un'asta sui titoli con scadenza 2015, 2017 e 2021, asta che darà il via al programma di finanziamento del 2013.

"Ad aiutare i periferici hanno concorso anche le dichiarazioni della Merkel" dice il trader.

La cancelliera tedesca ha ipotizzato un aumento delle garanzie del fondo salva stati Efsf dicendo che le garanzie dell'Efsf potrebbero essere incrementate di 10 miliardi di euro e che la Germania sarebbe pronta a fare la sua parte[ID:nL5E8ML5EL].

(Irene Chiappisi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Un trader a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid