Borse Asia Pacifico piatte, pesa incertezza su aiuti Grecia

mercoledì 21 novembre 2012 08:46
 

TOKYO (Reuters) - Euro in calo e borse asiatiche negative sulla scia del mancato accordo all'Eurgruppo sul nuovo pacchetto di aiuti alla Grecia e dopo che il presidente della Fed, Ben Bernanke, ha messo in guardia dai pericoli legati alla crisi fiscale negli Stati Uniti.

Intorno alle 8,10 italiane, l'indice Msci dell'area Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, è in lieve ribasso. Il Nikkei ha chiuso in rialzo dello 0,90% grazie al balzo dei titoli pià legati all'export sulla scia dei nuovi minimi toccati dallo yen.

Andando sui singoli mercati, bene HONG KONG e SHANGHAI. In buon rialzo Cathay Pacific che risente del calo del prezzo del petrolio dai massimi di un mese.

SINGAPORE piatta, ma corrono Olam International Ltd e Yoma Strategic Holdings.

Su SEUL, negativa, pesa il mancato accordo in sede di Eurogruppo per la nuova tranche di aiuti alla Grecia. Positiva Samsung Electronics che sale dell'1,5% al terzo giorno consecutivo di crescita del titolo.

Debole, infine, SYDNEY penalizzata dal ribasso dei titoli minerari ed energetici sui timori legati alla crescita economica in Europa e negli Usa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia