Auto Europa, ottobre in calo del 4,6% annuo, Fiat -5,6%

venerdì 16 novembre 2012 09:38
 

MILANO (Reuters) - Le immatricolazioni di auto in Europa (Ue27 + Efta) a ottobre segnano un calo del 4,6%, con Fiat che registra una dinamica tutto sommato in linea con il mercato, nonostante il ribasso a due cifre in Italia.

Secondo i dati dell'associazione europea dei produttori, Acea, il dato evidenzia una diminuzione del 4,6% annuo a 998.899 milioni di veicoli. Nei primi 10 mesi dell'anno -5,8% a 10,723 milioni di veicoli.

Il gruppo Fiat, a ottobre, ha segnato un ribasso del 5,6% a 64.736 veicoli, la sua quota di mercato è al 6,5%, dal 5,9% di settembre 2012 e dal 6,6% dell'ottobre 2011. Nei primi 10 mesi Fiat ha registrato -15,9%, con una quota del 6,4% dal 7,1% di settembre.

FIAT MIGLIORA IN GERMANIA, GB, SPAGNA

La posizione del marchio Fiat migliora in diversi Paesi europei, secondo una nota della società.

In Germania, dove il mercato sale dello 0,5%, Fiat aumenta i volumi di vendita del 9,4% e la quota di 0,2 punti percentuali. Nel Regno Unito i volumi del marchio crescono del 39,7% (+12,1%) e la quota si attesta al 2,7%, 0,5 punti percentuali in più rispetto all'anno scorso. In Spagna, in un mercato che si riduce il 21,7%, il marchio aumenta i volumi di vendita del 7,6% e la quota (2,3%) aumenta di 0,6 punti.

Panda e 500 rappresentano il 30,3% delle vendite del segmento A in Europa.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Modelli Fiat, ricoperti da custodie in stoffa con il logo della casa automobilistica torinese, in una concessionaria a Roma. REUTERS/Alessandro Bianchi