Borsa Tokyo chiude in calo su timori crisi fiscale Usa

venerdì 9 novembre 2012 08:53
 

TOKYO (Reuters) - La borsa di Tokyo archivia la seduta in calo, con l'indice Nikkei sceso ai minimi di chiusura di quattro settimane penalizzato dai titoli legati all'export, in un contesto in cui lo spettro di una crisi fiscale negli Usa minaccia di trascinare la maggiore economia del mondo in recessione e l'incertezza per il salvataggio della Grecia riaccende i timori sulla zona euro.

Il benchmark Nikkei chiude in ribasso dello 0,9% a 8.757,60 punti, perdendo terreno per la quinta seduta consecutiva. La flessione di questa settimana è pari al 3,2%, la peggiore performance settimanale in quattro settimane. Da inizio anno l'indice è comunque in rialzo del 3,6%.

Il Topix cede lo 0,63% a quota 730,74.

Deboli i titoli auto e dell'elettronica, come Toyota Motor, Honda Motor, Toshiba e Nikon.

Il fornitore di giochi online Nexon affonda di oltre il 16% dopo la riduzione delle stime di utile operativo per l'anno.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia