Ue amplia indagine su aiuti stato Italia a ex società Tirrenia

mercoledì 7 novembre 2012 12:04
 

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione europea ha ampliato la portata di un'indagine avviata nell'ottobre 2011 sul sostegno pubblico da parte dell'Italia a favore delle società dell'ex gruppo Tirrenia.

Secondo quanto si legge in una nota, Bruxelles vuole verificare se siano conformi al diritto comunitario gli aiuti di Stato concessi a Tirrenia di Navigazione, Caremar, Laziomar, Saremar, Siremar e Toremar.

"L'estensione dell'indagine permetterà ai terzi interessati di formulare osservazioni su queste misure supplementari, senza pregiudicare l'esito del procedimento", spiega la Commissione in una nota.

L'esecutivo comunitario indagherà sulle compensazioni per gli obblighi di servizio pubblico concesse alle società dell'ex Gruppo Tirrenia per la gestione di determinate rotte marittime. Finora l'indagine ha riguardato il periodo 2009-2011. La Commissione deve verificare se le compensazioni concesse dal gennaio 2012 fino al completamento della privatizzazione delle società siano conformi alle norme UE in materia di servizi di interesse economico generale.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia