Borsa Milano debole su attesa presidenziali Usa, male finanziari

lunedì 5 novembre 2012 17:47
 

MILANO (Reuters) - Piazza Affari archivia in netto ribasso una seduta vissuta interamente in territorio negativo.

Investitori intimoriti dalle nuvole che si addensano nuovamente sulla Spagna e dalle incertezze sull'esito delle elezioni presidenziali Usa.

Male soprattutto le banche. Diversi broker, italiani ed esteri, hanno pubblicato report sul comparto, in vista della diffusione dei risultati del terzo trimestre, all'insegna della prudenza e sottolineando le difficoltà che attendono gli istituti italiani nei prossimi mesi alla luce dell'andamento dell'economia.

In chiusura, l'indice FTSE Mib ha perso l'1,43%, l'AllShare l'1,39% e il MidCap l'1,12%.

Volumi per un controvalore di circa 950 milioni di euro.

 
Un trader a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid