Italia, Istat: da swap 5,67 mld maggiori interessi ultimi 4 anni

lunedì 23 aprile 2012 14:37
 

ROMA (Reuters) - Le operazioni in derivati fatte dal Tesoro e dagli enti locali hanno prodotto tra il 2008 e il 2011 maggiori oneri per interessi sul debito per 5,671 miliardi di euro.

Lo si desume dai dati Istat diffusi oggi e allegati alla notifica dell'indebitamento netto e del debito pubblico secondo il Trattato di Maastricht.

Solo nel 2011 i derivati hanno aumentato gli interessi per 1,963 miliardi a fronte degli 1,947 miliardi del 2010.

- Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia