Italia, Grilli incontra Lagarde su Def, "accoglienza positiva"

venerdì 20 aprile 2012 13:34
 

WASHINGTON (Reuters) - Nella notte il vice ministro dell'Economia italiano Vittorio Grilli ha incontrato il numero uno del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde, a margine degli "Spring meetings" del Fmi.

L'incontro ha avuto per oggetto il Documento di Economia e Finanza e Grilli ha riferito, senza scendere nei particolari, che il Def ha ricevuto "accoglienza positiva".

In un briefing con i giornalisti, a chi gli chiedeva un commento sulla discrepanza tra le stime sull'Italia del Fmi e del governo, Grilli ha risposto: "Loro hanno le loro stime e noi abbiamo le nostre. Nessuno può essere certo delle sue previsioni in questo momento di incertezza. Ci sono dei range".

"Quello che conta è la conferma che stiamo facendo le cose giuste", ha aggiunto.

Il Fondo monetario si attende per quest'anno una contrazione dell'economia italiana di 1,9%, mentre il governo stima la flessione a 1,2%. Per il Fmi l'Italia segnerà un deficit di oltre 1% nel 2013, mentre l'esecutivo prevede di arrivare a un saldo di bilancio di -0,5%.

Grilli ha confermato, come già annunciato da Lagarde qualche giorno fa, che l'Italia non sarà più sottoposta a una sorveglianza speciale del Fmi ma rimarrà, invece, sottoposta al normale scrutinio di Washington, secondo la procedura ex-article IV.

"Dovevamo fare un programma particolare, ormai questo non è più nelle carte, siamo entrati nella normalità dell'article IV che poi è un esercizio approfondito che fanno tutti i paesi".

A chi gli chiedeva della possibilità suggerita dal Fondo monetario di rendere disponibili i fondi del firewall europeo direttamente alle banche, Grilli ha detto: "Possiamo discuterne. Il trattato dice che l'Esm può intervenire nelle banche se un paese lo chiede. L'Esm deve ancora diventare operativo... è un po' presto. Ascolteremo [il Fondo] se solleverà la questione nei meeting".

(Antonella Ciancio)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il viceministro dell'Economia Vittorio Grilli. REUTERS/Bernardo Montoya