G20 verso aumento fondi Fmi 400-500 mld dlr, non 600 mld-fonti

venerdì 13 aprile 2012 13:59
 

di Jan Strupczewski

BRUXELLES, 13 aprile (Reuters) - I paesi del G20 potrebbero raggiungere un accordo per l'incremento delle risorse del Fmi di una cifra compresa tra i 400 e i 500 miliardi di dollari, invece dei 600 inizialmente indicati dal Fondo stesso. Lo riferiscono a Reuters alcuni funzionari del Gruppo dei 20.

I ministri finanziari del G20 si incontreranno a Washington la settimana prossima per discutere della richiesta di maggiori risorse giunta dal Fmi, alla luce della decisione di marzo della zona euro di potenziare il proprio sistema salva-stati proprio in risposta alle pressioni provenienti dal G20.

"Ritengo che sarà qualcosa tra 400 e 500 miliardi di dollari e ciò dipende molto da quanto si impegnano le grandi economie globali e quelle europee non della zona euro" spiega un funzionario del G20.

Il numero uno del Fondo Christine Lagarde aveva dichiarato la settimana scorsa che il raggiungimento di un accordo avrebbe richiesto un po' di tempo, lasciando dunque capire che il vertice della prossima settimana potrebbe non essere ancora quello risolutivo. La Lagarde aveva inoltre spiegato che il Fondo potrebbe non aver bisogno di tutte le nuove risorse che si ritenevano necessarie solo pochi mesi fa, grazie all'allentamento recente dei rischi finanziari globali.

"È sempre stato chiaro che 500-600 miliardi erano troppi, una cifra non realistica" afferma un secondo funzionario del G20. "Saremmo soddisfatti se dagli altri paesi riuscissimo ad ottenere quanto gli europei sono intenzionati a dare".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia